L’eco di LeenO

LeenO – Computo metrico assistito il software libero per computi metrici con LibreOffice

  • Prezzario Basilicata 2017
    by Giuseppe Vizziello on 16 ottobre 2017 at 21:15

    Disponibile il prezzario regionale Basilicata Opere Pubbliche edizione 2017. Con i suoi 14906 prezzi, costituisce uno strumento di lavoro indispensabile soprattutto in vista delle imminenti scadenze che riguardano alcuni bandi … Continue reading &rarr […]

  • LeenO 3.17.1
    by Giuseppe Vizziello on 1 settembre 2017 at 21:53

    Gli utenti di LeenO occupano, da sempre, un ruolo molto importante nel miglioramento del progetto e anche questa volta il confronto con un utente ha permesso di ottimizzare alcuni aspetti, … Continue reading &rarr […]

  • Note di versione 3.17.1
    by Giuseppe Vizziello on 29 agosto 2017 at 22:24

    La versione 3.17.1 di LeenO: Migliora i comandi LeenO>Importa/Esporta…>Importa voci da prezzario Regione Toscana XML e Importa/accoda dati da archivio XPWE: viene impostata subito una vista struttura  che rende meglio … Continue reading &rarr […]

  • Prezzari Regione Toscana 2017
    by Giuseppe Vizziello on 24 giugno 2017 at 15:58

    Grazie a Giulio Di Graziano che ha ritagliato un po’ del suo tempo per noi e grazie alle nuove capacità di LeenO 3.17.0, è già disponibile l’intero set dei prezzari … Continue reading &rarr […]

  • LeenO 3.17.0
    by Giuseppe Vizziello on 21 giugno 2017 at 10:23

    La versione 3.17.0 di LeenO vede l’introduzione, sia nella tabella di COMPUTO che in quella di CONTABILITA, della colonna relativa agli importi dei Materiali e dei Noli, sempre che le … Continue reading &rarr […]

LeenO 3.16.0 – LeenO – Computo metrico assistito

Questo salto di minor release vede in LeenO l’introduzione di novità di una certa rilevanza. Anche se la gestione e l’utilizzo dei vecchi listini rimane praticabile, la loro creazione con il template “Listino” non è più possibile.

La parola d’ordine è semplificazione. E si fa sul serio!

Da questa versione in poi il file modello di LeenO è uno solo, si tratti di prezzari o di computi metrici, e trasferire le voci di prezzario da un lavoro all’altro è molto più semplice.

Da ora i prezzari possono essere importati direttamente in un file-computo ottenendo la compilazione del foglio di Elenco Prezzi. Il trasferimento dei prezzi da un lavoro all’altro è possibile con l’ausilio del comando Invia le voci di Elenco Prezzi selezionate al DCC che consente di trasferire anche più voci di prezzo tramite la selezione estesa.

Come vedete nei video in questa pagina, è più facile da usare che da spiegare…

E’ importante sottolineare che, con l’uso di questo nuovo comando, verranno aggiunte al Documento di Contabilità Corrente (il file a cui sono destinate le voci da trasferire) anche le Analisi di Prezzo eventualmente collegate alle voci di elenco.

Raggiungeteci su Telegram.

Note di versione.

Sorgente: LeenO 3.16.0 – LeenO – Computo metrico assistito

LeenO 3.15.0 tascabile – LeenO – Computo metrico assistito

A completamento del set di pubblicazione di LeenO, metto a disposizione dei tecnici, ai quali il reponsabile sistemista del proprio ufficio non concede il permesso di installare LibreOffice, una pacchettizzazione portabile pronta all’uso. Basta decomprimere l’archivio ZIP su di un supporto UBS per avere già funzionante tutto il necessario, senza il bisogno di dover installare nulla su PC.

Sorgente: LeenO 3.15.0 tascabile – LeenO – Computo metrico assistito

Note di versione 3.15.0 – LeenO – Computo metrico assistito

  • Avviando LeenO dalla toolbar o con CTRL-0, se il file corrente non è un file di computo, non ha nome e non ha dati, viene chiuso.
  • Eliminata la gestione delle tabelle sulla base di alcuni attributi delle celle. La nuova gestione si basa sul nome di tabella.
  • Le operazioni di autoexec passano gradualmente al Python.
  • Nella creazione dei quadri di raffronto, introdotta la chiusura delle righe con errore “#DIV/0” nella colonna VAR. %
  • Implementazione del terzo livello di suddivisione in categorie.
  • Le funzioni XPWE_import e XPWE_export sono state implementate con la possibilità di scelta tra COMPUTO e VARIANTE.
  • Ampliato il formato XPWE come .XLO.XPWE. Questo formato permette di esportare anche le incidenze di manodopera e sicurezza. Il file rimane compatibile con Primus, ed in ambito LeenO permette accodamenti di computi metrici senza perdere le incidenze.
  • Migliorata la gestione del vedi voce in XPWE_out. L’esportazione adesso compila anche i dati relativi a descrizione ridotta e descrizione breve.
  • Gestito con un avviso all’utente l’errore che impedisce di scrivere un file di output.xlo.xpwe nel caso questo sia già in uso.
  • Correzioni su XPWE_in per una migliore la gestione delle incidenze e del vedi voce. Abilitato il riconoscimento dei valori esponenziali.
  • Aggiunto il modulo di esportazioni delle Analisi di Prezzo verso il formato XPWE.
  • Aggiunto il modulo di importazioni delle Analisi di Prezzo dal formato XPWE.
  • Aggiunta funzione per l’azzeramento della quantità totale di una voce di computo con la dicitura ‘*** VOCE AZZERATA ***’ e la colorazione con sfondo grigio, associata alla scorciatoia Ctrl-Shift-E.
  • Aggiunta scorciatoia F3 Tronca_Altezza_Voci.
  • Aggiuta la voce LeenO>Utility…>Titolo all’inizio delle misure che inserisce, all’inizio di ogni voce di COMPUTO o VARIANTE, una nuova riga con una descrizione a scelta.
  • Nuovo comando LeenO>Utility…>Unisci tutti i fogli del documento. Serve per unire tanti fogli in un foglio di nome unione_fogli. Utile per unire in un singolo foglio di Analisi di Prezzo le schede di analisi che molti compilano in fogli separati.
  • Aggiunta la voce di menù LeenO>Utility>Copia solo le celle visibili. A partire dalla selezione di un range di celle in cui alcune righe e/o colonne sono nascoste, mette in clipboard solo il contenuto delle celle visibili. Liberamente ispirato a “Copy only visible cells” http://bit.ly/2j3bfq2
  • Aggiunto “taglia corto”: taglia il contenuto della selezione senza cancellare la formattazione delle celle. E’ associato alla shortcut CTRL-X.
  • Aggiunta voce di menù Lista Lavorazioni e Forniture al dialogo VISTE di Elenco Prezzi.
  • Il Trova voce in Elenco Prezzi è stato ampliato con possibilità di “inseguire” la tariffa di prezzo tra COMPUTO o VARIANTE o CONTABILTA e Elenco Prezzi fino alle Analisi di Prezzo.
  • In Analisi di Prezzo migliorato l’invio multiplo di voci all’Elenco Prezzi del comando Tutte le Analisi ad E.P.
  • Migliorato il controllo della visualizzazione delle toolbars in contesto con i fogli di lavoro.
  • Migliorata l’esportazione delle tabelle su file esterno.
  • Corretto il range di righe per il settaggio dell’area di stampa.
  • Riscritta e velocizzata la funzione per la cancellazione dei doppioni dall’Elenco Prezzi.
  • Implementato un sistema per l’adeguamento di vecchie versioni del template alla versione corrente di LeenO.
  • Il foglio VARIANTE ha le intestazioni di colore giallo per una migliore distinguibilità.
  • Migliorata la gestione del Dettaglio misure in descrizione della voce.
  • Migliorata la gestione dell’abbreviazione della voce di descrizione prezzo.
  • Introdotta la visualizzazione di un dialogo, che si avvia come thread contestualmente ad altre funzioni, tale da impedire qualsiasi intervento dell’utente fino a conclusione di alcune operazioni particolari.
  • Migliorata la gestione dell’inserimento di nuove voci nel caso di visualizzazione voce abbreviata attiva.
  • Aggiunto il backup automatico all’avvio del menu principale, ma solo nel caso in cui il file di lavoro abbia già un nome. Il backup del file di lavoro viene fatto partendo dall’ultimo salvataggio certo.
  • Sostituito il naming LeenO del menu principale con il banner originario in formato jpg.
  • Correzioni nella gestione delle toolbars contestuali ai fogli di lavoro.
  • Correzioni di alcune didascaline del menù Viste della CONTABILITA.
  • Cancellata la voce di menù pop Crea Copia del Computo Metrico (con o) Senza Prezzi.
  • Correzioni sul comando Genera Variante.
  • Traduzione diversi comandi dal Basic al Python.
  • Cancellazione di consistenti parti di codice Basic.
  • Aggiornamenti dei menù di dialogo.
  • Aggiornamento degli stili di testo nel template.
  • Aggiornamenti del Manuale d’uso.
  • Eliminati alcuni conflitti tra le shortcuts.
  • Correzioni di bug minori.

Sorgente: Note di versione 3.15.0 – LeenO – Computo metrico assistito

LeenO 3.15.0 – LeenO – Computo metrico assistito

Adesso colloquiare con i colleghi utilizzatori di software proprietari è sempre meno un problema. Il rilascio odierno di LeenO 3.15.0 vede un più completo supporto del formato XPWE, soprattutto per la nuova capacità di gestire, finalmente, un terzo livello di suddivisione in categorie, oltre alla possibilità di esportare ed importare anche le Analisi di Prezzo.

A dirla tutta, oltre che supportato, il formato .XPWE è stato addirittura ampliato. E di fatti LeenO genera un suo formato con estenzione .XLO.XPWE che rimane pienamente compatibile con i software in grado di leggere i file .XPWE, ma conserva le incidenze della manodopera e della sicurezza sui prezzi. Com’è noto, questo formato, per scelta di chi lo ha definito in origine, non conserva queste informazioni, rendendo paradossalmente monco l’interscambio dei dati, motivo per cui lo stetto sarebbe stato creato. Evidentemente ognuno cerca di esercitare le proprie pratiche di lock-in con i sistemi che più ritiene opportuni…

 

Sorgente: LeenO 3.15.0 – LeenO – Computo metrico assistito

Prezzario Regione Umbria 2016 – LeenO – Computo metrico assistito

Prezzario Regione Umbria 2016

Disponibile l’elenco regionale dei prezzi e dei costi minimi della manodopera per lavori edili, impianti tecnologici, infrastrutture a rete, lavori stradali e impianti sportivi per l’esecuzione di opere pubbliche, con l’elenco regionale dei costi per la sicurezza dei lavoratori

Edizione 2016.

…Vi aspettiamo su Telegram

Sorgente: Prezzario Regione Umbria 2016 – LeenO – Computo metrico assistito

3° Conferenza LibreItalia Torino Biglietti, sab 05/nov/2016 alle 09:00 | Eventbrite

9.00  Benvenuto e iscrizione partecipanti 9.30  Saluti istituzionali 9.45  LibreItalia: lavori in corso, Sonia Montegiove 10.15 Novità LibreOffice, Italo Vignoli e Marina Latini 11.00 Come migrare una PA a software libero: consigli da LibreDifesa, Gen. Camillo Sileo 11.45 Migrazione come inclusione: il progetto con ISSR Istituto Statale Sordi Roma, Dora Pietrafesa, Manuel Muzzurru, Osvaldo Gervasi, Gabriele Ponzo e la localizzazione di LibreOffice in veneto, Alessandro Mocellin 12.15 LibreTalk: la LibreItalia che verrà. Presentazione proposte su prossime attività con metodo ignite (5 minuti a testa, max 5 slide con pre registrazione degli interventi), confronto aperto con i soci e approvazione bilancio preventivo 13.00 Pausa pranzo 14.00-17.30 sessioni parallele SESSIONE A: Hackfest – prove di contribuzione allo sviluppo LibreOffice SESSIONE B: Crescere a pane e software libero 14.00 Il progetto LibreItalia nelle scuole, Antonio Faccioli, Enio Gemmo 14.30 Vademecum del buon formatore a scuola (e non solo), Sonia Montegiove 15.00 Comunicare il software libero, Italo Vignoli 15.30 Migrare un laboratorio da software proprietario a libero, Giordano Alborghetti, Marco Alici, amici del BGLug,  16.30 L’importanza della consapevolezza, Emma Pietrafesa 17.00 Domande e risposte

Sorgente: 3° Conferenza LibreItalia Torino Biglietti, sab 05/nov/2016 alle 09:00 | Eventbrite

Liberi di Essere Liberi | Tech Economy

Quanto è importante effettuare scelte libere e consapevoli nella vita digitale? Quanto libertà digitale è democrazia digitale?

Tra il 1981, l’anno in cui è nato il PC IBM, e il 2001, l’anno in cui Microsoft ha raggiunto la sua massima quota di mercato con il 96% per Windows e Office, c’è stato un crescendo di misure che riducono la libertà digitale degli utenti: la licenza che nessuno legge prima di firmare nonostante le condizioni vessatorie, i formati proprietari e non documentati per limitare l’interoperabilità, e l’utilizzo di font proprietarie per limitare la leggibilità.

Fortunatamente, intorno all’anno 2000, nasceva il progetto che avrebbe consentito agli utenti di recuperare la libertà di essere liberi, ovvero la possibilità di scegliere una suite per la produttività individuale e un formato dei documenti liberi e aperti, e rispettosi degli standard. Una situazione opposta a quella che Microsoft aveva costruito nel corso degli anni.

Sorgente: Liberi di Essere Liberi | Tech Economy

Il Lock In visto da mia mamma | Tech Economy

Il proverbiale buon senso della massaia applicato ai concetti di Free Software, di lock-in, di spending review. E non è poco…

Ho capito e allora si ce vole tempo ‘nse comincia? Che se ce vole tempo allora ‘nse fanno le cose?… Il Software Libero, le differenze con il Software Proprietario e il concetto di Lock In spiegato alla mamma

Sorgente: Il Lock In visto da mia mamma | Tech Economy

SMD – I – 002: Formati di scambio di documenti di testo in formato elettronico nell’ambito della Difesa – Difesa.it

Oltre a rappresentare un ambizioso traguardo raggiunto egregiamente dall’associazione LibreItalia che ha supportato la migrazione del Ministero della Difesa al software libero per la produttività individuale, questo documento è un’interessantissima lettura anche a livello prettamente tecnico. Chiaro e lineare.

E’ tangibile l’efficacia del protocollo di migrazione messo in pratica da LibreItalia.

Sorgente: SMD – I – 002: Formati di scambio di documenti di testo in formato elettronico nell’ambito della Difesa – Difesa.it